Qualità commerciale di alto livello
Spedizione gratuita a partire da 139 €
Oltre 300.000 clienti soddisfatti
Pagamento semplice e veloce
TOOLS10

Preparazione dell'aria compressa: Classi di qualità dell'aria compressa secondo la norma ISO 8573-1:2010

Per garantire che macchine e sistemi possano funzionare in modo affidabile e sicuro utilizzando l'aria compressa, lo standard ISO 8573-1:2010 definisce alcuni requisiti per l'aria utilizzata. La classificazione avviene in diverse classi di qualità dell'aria compressa. Per ogni classe è stata specificata la quantità massima di impurità che può essere contenuta nell'aria. Le classi di qualità sono definite per tre aree: sporco (particelle), acqua e olio. La classificazione è indicata sotto forma di un numero a tre cifre, specificato dal produttore del sistema. Di solito lo trovi indicato nella documentazione. In caso contrario, è meglio contattare direttamente il produttore, che dovrà fornirti la classificazione.

Esempio di classificazione:

druckluftklassen-klassifizierung-schaubild-beispiel-df

Utilizzando le tabelle sottostanti per i solidi/polvere, l'acqua e l'olio, ora puoi leggere il numero massimo di particelle
per m³ di una dimensione di particelle, il punto di rugiada in pressione e la concentrazione totale di olio del tuo sistema.

Questo continua quando hai la classe di qualità dell'aria compressa richiesta:

A seconda della classe dell'aria compressa, è necessario pianificare con precisione l'uso di compressori, filtri, essiccatori ad adsorbimento, essiccatori a refrigerazione ecc. Saremo lieti di aiutarti in questo senso e di selezionare per te i componenti più adatti. Se lo desideri, possiamo anche darti consigli generali sulle classi di aria compressa, sui valori di concentrazione delle particelle, sui punti di rugiada in pressione e sul giusto trattamento dell'aria compressa. Chiamaci al numero +39 011 19272835 o utilizza il nostro modulo di contatto Modulo di contatto. Importante: assicurati di indicare la classe di qualità dell'aria compressa secondo la norma ISO 8573-1:2010!

 

  Solidi/polvere
 Classe    numero massimo di particelle per m³
                       di una dimensione di particelle
                       con d [μm]*
   0,1 ≤ d ≤ 0,5  0,5 ≤ d ≤ 1,0
1,0 ≤ d ≤ 5,0
 0  requisiti più severi rispetto alla classe 1
                      (soggetto a definizione)
 1  ≤ 20.000  ≤ 400
 ≤ 10
 2  ≤ 400.000
 ≤ 6.000
 ≤ 100
 3  -  ≤ 90.000
 ≤ 1.000
 4  -  -  ≤ 10.000
 5  -  -  ≤ 100.000

 

  Acqua
 Classe Punto di rugiada a pressione
 0  requisiti più severi rispetto alla classe 1
                  (definizione necessaria)
 1  ≤ -70°C
 2  ≤ -40°C
 3  ≤ -20°C
 4  ≤ +3°C
 5  ≤ +7°C
 6  ≤ +10°C

 

  Olio
 Classe   Concentrazione totale di olio
                                (liquido, aerosol + gassoso)
                 [mg/m³]*
 0    requisiti più severi rispetto alla classe 1
                            (soggetto a definizione)
 1  ≤ 0,01
 2  ≤ 0,1
 3  ≤ 1,0
 4  ≤ 5,0
 5  > 5,0

*alle condizioni di riferimento 20 °C.
1 bar (a), 0% di umidità


 

Classi di aria compressa secondo la norma ISO 8573-1:2010 - PDF

Hai bisogno di una spiegazione precisa delle classi di aria compressa e di una guida adeguata per la corretta preparazione dell'aria compressa con essiccatori a refrigerazione o essiccatori adsorbenti? Allora qui troverai esattamente quello che ti serve. Clicca semplicemente sull'immagine qui sotto per aprire il PDF "Classi di aria compressa". Il PDF ingrandito si aprirà in una nuova finestra. Hai bisogno di aiuto? Allora chiamaci all'indirizzo +39 011 19272835. Saremo lieti di dedicarti il nostro tempo!

df-aufbereitungsklassen

Clicca sull'immagine per aprire il PDF. 
Il PDF ingrandito si apre in una nuova finestra.